Social tips

7 falsi miti Instagram a cui devi smettere di credere

Se mi segui qui o su Instagram saprai che io amo il mondo dei social, e quindi ho deciso di parlare di alcune bugie,che le persone raccontano, sul come far crescere il proprio account Instagram.
Sono sicura che le persone parlano avendo avuto esperienze in questo settore,ma spesso mi viene voglia di dire: “No! Non fare così! Prova un modo più facile e veloce!”
Spesso molti consigli sono soltanto teorici e non pratici,allora ho deciso di darti qualche consiglio che io per prima ho usato sul mio profilo Instagram.

Cominciamo chiarendo alcuni falsi miti Instagram in modo che tu possa smettere di crederci e cominciare a darti da fare.

Mito 1# INSTAGRAM E’ SOLO PER I SELFIE,FOOD E POST DI LIFESTYLE.

Da chi guarda Instagram dall’esterno  può sembrare cosi,ma posso dirti dopo 4 anni che lo uso assiduamente,che Instagram è una miniera d’oro per chiunque lo usa bene per la propria attività.Qualsiasi essa sia.
E infatti, visto che molte persone credono ancora che Instagram si usi solo divertimento,questo significa  invece che chi lo usa bene,e con criterio può avere enormi e soddisfacenti risultati.

In conclusione: Se non usi Instagram per creare qualcosa per il tuo business o attività,attento che lo faranno gli altri (con ottimi risultati).

Mito 2# INSTAGRAM NON FUNZIONA PER LE IDEE O AZIENDE DI “NICCHIA”O DI”SETTORE”.

Ancora un’altra BUGIA. Non so quante volte mi hanno chiesto:” ma funziona per questo settore X,Y,Z,?” Certo che funziona! Le strategie se ben create sono funzionali per qualsiasi settore,o persona che vuole utilizzarlo.
Fashion Blogger,Fotografi,Animali,Artisti,Artigiani,nonnine con le proprie creazioni o qualsiasi cosa tu voglia fare.
Instagram lavora per le società di servizi,di prodotti e soprattutto di persone.
Non importa in quale nicchia o settore tu possa trovarti.Ciò che conta di più,sono le strategie che usi per far crescere il tuo account.

Mito 3# DEVI ESSERE PER FORZA UN FOTOGRAFO PROFESSIONISTA.

Questo non è assolutamente vero! (Giustamente però se sei un fotografo professionista nessuno ti vieta di mettere in atto ciò che sai fare al meglio).
Ma sapiate che in realtà tutto ciò di cui avete bisogno è uno smartphone e alcune app.
Semplicemente puoi scattare le tue foto e modificarle per farle apparire più professionali possibili.
Ecco alcune app che utilizzo per modificare le mie foto:

LIGHTROOM 

Uso questa app di editing quando voglio condividere una foto che parla della mia vita su Instagram. Io amo le foto piene di luci e colori e che la mia home abbia foto e colori uniformi,anche se fate con il cellulare.
La cosa che più amo di questa applicazione è che ho la possibilità di sovrapporre i “filtri” e decidere quanto debbano essere applicati.Puoi decidere tu e creare il tuo preset perfetto!
Una delle cose migliori è che puoi scaricarla gratis e usarla quando vuoi!

FACETUNE

Come fare per sembrare sempre impeccabili in foto? Usa questo trucco per avere selfie perfetti! Usa l’app Facetune e migliora le tue foto.Puoi sbiancare il tuo sorriso,affinare i dettagli e levigare la tua pelle.
La cosa che amo di più di questa app è che hai la possibilità di sfocare lo sfondo e imitare le funzioni di una reflex.Ed anche lei è un’app gratuita da usare quando vuoi!

MITO 4# USARE IL METODO FOLLOW/UNFOLLOW TI PERMETTE DI AVERE PIU’ SEGUACI

ASSOLUTAMENTE NO! Questa è la peggiore strategia che potete utilizzare, e vi richiederà parecchi anni per poter crescere.Anche io l’ho usata all’inizio con scarsi risultati.
Devi seguire solo gli account che ti interessano,e non solo per avere un segui in più poiché non solo ti trovi una bacheca intasata di post di cui non hai il minimo interesse,ma non ti porterà nessun risultato a breve termine.

MITO 5# NON SI POSSONO MISURARE I RISULTANTI DI INSTAGRAM NUMERICAMENTE

Il potere che puoi avere misurando e analizzando i tuoi risultati su Instagram è inestimabile.Per offrire i migliori contenuti al tuo pubblico,devi studiare i tuoi engagement,il momento migliore per pubblicare i post,e quali hashtag permettono l’aumento di followers.

ICONOSQUARE

Per fare ciò,devi cambiare il tuo account Instagram da normale ad aziendale (che ha le analisi integrate) o usare delle app come Iconosquare appositamente create per analizzare i profili.
Grazie ad Iconosquare è possibile vedere e gestire sul web il proprio profilo Instagram visualizzando il feed, gestendo i commenti e soprattutto potendo visualizzare delle statistiche sulle attività sul proprio account. Costa 40 euro l’anno e ne vale davvero la pena.Puoi tracciare e confrontare gli hashtag,il benchmark con i tuoi concorrenti e molto altro ancora.Il vero pro di questa app è che ti aiuterà tantissimo a crescere grazie ai suoi strumenti di analisi.

BIT.LY

Un altro modo per monitorare i risultati su Instagram è l’efficacia di un’invito all’azione,ovvero il link che usi per ottenere quest’azione.Spesso colleghiamo alla nostra ultima offerta un link ridimensionato con bit.ly
Bit.ly è un software per la creazione degli URL e la gestione dei link e ancora meglio è tutto gratis!
Quando crei un collegamento utilizzando Bit.ly puoi monitorare e misurare le prestazioni di quel collegamento e le analisi intorno ad esso.

MITO #6 HAI BISOGNO DI UN GRANDE NUMERO DI FOLLOWERS PER FARE BUSINESS SU INSTAGRAM

Mentre il numero dei tuoi followers cresce piano piano,pensa che non è tutto avere un gran numero di seguaci!La chiave del successo è avere followers mirati e fedeli.Punta a persone a cui piace il tuo profilo,che commentano e sono interessati davvero a tutto ciò che fai.
E’ facile comprare i followers,ma sinceramente non molto produttivo.Concentrati,invece sulla costruzione di una community di followers che ti seguono e si fidano di ciò che dici. Perché ricordate se non riesci a far diventare un followers un tuo fedele seguace o se hai un business un tuo potenziale cliente,quello rimarrà soltanto un numero fra tanti.

MITO #7  INSTAGRAM PRENDE MOLTO TEMPO ED ENERGIE

Si,se vuoi usare bene Instagram devi lavorare bene ed assiduamente,ma se ti piace non sarà un lavoro così tremendo! A differenza di altri social come Pinterest e Twitter che devi postare costantemente per tutta la giornata,su Instagram basta postare una foto al giorno che ti porterà via al massimo 15 minuti.
Pensa ai tuoi account preferiti.Quante volte al giorno visualizzi la loro pagina? Spesso quasi tutti i giorni per vedere se ci sono nuovi contenuti. E molto deludente vedere i profili che ci piacciono non aggiornati costantemente.
Se pubblichi solo una volta a settimana,non vedrai giustamente una grande crescita.Anzi,potresti notare un calo di followers e di engagement.

Devi essere coerente su Instagram e dare alle persone qualcosa che gli rimanga dentro

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *