Ognuno di noi,ha pezzetti di cuore lasciati qua e là in qualche  luogo che è legato ad emozioni,ricordi e sorrisi.

Io ne ho soltanto 3.

Pezzi di me,che si ricompongono ogni volta che ritorno in quel posto.

Napoli è casa mia.

Mi ha regalato gioie,dolori,amori e delusioni.

Ma quel mare sa tutto di me.

Gli ho parlato quando mi sentivo sola,quando mi sono laureata,quando ho perso una delle persone più importanti della mia vita e quando sono tornata per rimanerci.

Napoli è quella città di cui non potrò mai fare a meno.

Perché dovunque andrò, quei profumi e quelle voci le porterò per sempre nel mio cuore.

                                                                      

New York è la città che mi ha resa quella che sono oggi.Forte,indipendente ed estremante curiosa.

Curiosa sulla vita e su tutto quello che mi circonda.

Ho sempre pensato che la mia felicità è rimasta lì.

Tra i pomeriggi al MoMa,correndo dietro agli scoiattoli a Central Park o mangiando cupcake da Vanilla Bakery.

Li ho capito che le piccole cose mi rendono felice,e che in quel posto,ho ritrovato l’unica persona che riesce a stupirmi ogni giorno.

Me stessa.

Il laghetto di Central Park è uno dei miei posti del cuore.Quando vivevo lì passavo le ore a dar da mangiare alle papere.Cosa non usuale lo so,ma che mi rilassava tanto.

C’ero solo io,New York e il laghetto.

Ho sempre detto che per me la perfetta proposta di matrimonio è lì,proprio su quel laghetto.

Il mio luogo del cuore,la felicità e l’amore.

Cosa potrei desiderare di più?

 

Roma è la città della rinascita.

Della mia rinascita.

La città che mi ha fatto sempre capire che,ai sogni devo crederci sempre.

Pensandoci,a Roma ci sono stata sempre con le persone che mi hanno avuto un posto significativo nella mia vita.

Lei è la città del mio cuore,

la speranza che avevo perduta.

Roma mi ricorderà sempre quanto amore ho ricevuto.

Nonostante tutto.